FEDE. MA DIO ESISTE?

Credere. E perché?
Il mondo sembra creato cinico e lasciato a se stesso. Basta guardare l'espressione della sofferenza nel viso dei tanti. Basta ascoltare il silenzio di un presunto dio che non si vede, che non difende più nessuno...

Continua.

SINCERITA', FINO IN FONDO

Ci vuole umiltà e sincerità per vivere un'avventura in due.

È umile chi sa dire con lealtà tutto ciò che prova dentro, quello che di solito si nasconde per paura o per vergogna.
È sincero chi scruta se stesso rivelando al compagno il vero perché dei propri gesti e parole.
È bravo, poi, chi impara ad ascoltare paziente, senza sentirsi in colpa di ciò che l'altro prova, rinunciando a ferire o a giudicare i sentimenti altrui.

Leggi il testo completo con un click qui sotto...

SERENITA' IN FAMIGLIA: QUESTIONE DI ASPETTATIVE

Giorni strani, questi. Non ci sono abituato. Ma domani probabilmente cambierà e, purtroppo, ritornerà tutto come prima.
Da qualche tempo in famiglia, le cose sembrano andare magicamente per il verso giusto: con i figli i rapporti sono affettuosi e rispettosi; c'è intesa fra me e mia moglie, attenzione reciproca e gesti gentili. I piccoli screzi sono superati con l'uso del dialogo, del rispetto e persino della cortesia. A dire il vero, a casa mia, questi momenti sono piuttosto rari. Si abbassano difese e ci si abbandona l'uno all'altro, fidandosi a vicenda. Cosa succede? A quale arcano incantesimo siamo stati sottoposti?

IL CIELO E LO SGUARDO - testi di Daniele Carraro

Certi giorni il clima a casa diventa burrascoso. Nuvoloni d'ira si alzano in cielo su fastidiosi atteggiamenti ripetuti. Soffiano rigidi venti d'imposizioni sui figli. Rimbombano tuoni di fragorose proteste. Poi, fitte grandinate di parole ghiacciate vanificano il paziente lavoro educativo, rovinando i germogli di relazione genitori-figli, fino a guastare la serenità tra moglie e marito.
È normale, succede in natura e in famiglia. Ciò che mi preoccupa, invece, è il perdurare del maltempo, magari nei cambi di stagione.

IL VALORE DI OGNI VITA

persone e senso della vita Mi volto e osservo i lineamenti del viso di mio figlio, così familiari e irripetibili. Lo riconoscerei in mezzo a tutti, è speciale per me, ma agli occhi degli altri anche lui fa parte di una massa. Eppure ogni individuo è prezioso, chiunque sia. Non per quello che fa o per quello che ha, ma perché figlio di Dio...

PADRE, FIGLIO E DIALOGO SANO

genitori figli dialogo e adolescenza Non sono un bravo papà. Forse non lo sono mai stato. Urlo, giudico, perdo la pazienza. A volte esplodo come un petardo in mezzo ai figli che, imbronciati, se ne vanno via.
Ma poi loro mi cercano, si avvicinano piano piano. Hanno un grande bisogno di me. Hanno fame di me. E io mi sorprendo. E mi commuovo.
Continua a leggere...

Un fuoco, la famiglia... e lo Spirito Santo (pensieri sulla fede, frasi sulla vita)

fuoco, famiglia e Spirito Santo L’alto mucchio di legna scoppietta,
lanciando stelle alle stelle...
Chiacchiere allegre si scaldano al fuoco.
Frasi e strilli come faville si rincorrono.
E tutto sembra più chiaro,
con l’aiuto del fuoco,
persino i pensieri.     (...leggi l'articolo completo)

IL TEATRINO DEI BURATTINI (brevi racconti sulla famiglia, frasi sulla vita)

burattini bambini educazione In una sera d’inverno, una semplice finestrella di legno e una tendina, pochi pupazzi di tela e un po’ di fantasia hanno saputo creare uno spettacolo "dal vivo", fatto di situazioni ordinarie e pur speciali, dove i bambini si sono potuti ritrovare.
Ecco un mondo popolato da personaggi molto più umani di quelli televisivi, disposti a creare relazione e partecipazione, inclini alla semplicità, capaci di educare alla sincerità...

NATALE E' BAMBINO (frasi e riflessioni sul significato del Natale e sulla vita)

riflessioni, significato del natale "Papà, quanto manca a Natale?"
Da giorni ormai la domanda ricorre. 

È attesa fervente di qualcosa di grande, 
è allegra emozione per qualcosa che viene.
Natale è un Bambino, Natale è bambino, 

fanciulla speranza di ogni cristiano, 
momento speciale di ogni famiglia.
Lui ti sa immergere in sfumature di gioia, 

tra alberi accesi, dietro vetri appannati. 
Ti porta l’abbraccio della persona più cara 
o l’amaro rimpianto di un affetto mancato.
Natale acuisce il sentimento interiore, 

in questo periodo di preciso bilancio, 
che segna l’utile o il disavanzo 
dei propri affetti familiari.
Forse, Natale non viene per tutti: 

per chi vive da solo la sua sofferenza, 
per chi si accontenta di qualche scarto d’amore 
e sa che una festa non cancella gli errori.
Inizia l’inverno e il freddo ti prende, 

avverti il bisogno di un calore più umano. 
Ci si stringe vicini in auguri e parole 
che colano calde nei buchi del cuore.

COS'È L'UOMO? - In cimitero d'autunno, la sera. (sul senso della vita e della morte)

Qui la domanda ricorre assillante: «Cos’è l’uomo?» E che senso può avere il suo viaggio se non sa da dove viene e non ha una meta da raggiungere?
«Dimmi qualcosa tu! Fammi sapere, se puoi» - urlo in silenzio alla tomba che mi sta di fronte.
Mio papà, da quella foto, mi guarda, tranquillo, non parla. Ma quel suo mezzo sorriso sembra quasi dirmi qualcosa...

IL VALORE DELLA SESSUALITA' (frasi e riflessioni dal libro Pensierini... in famiglia)

... Un tempo il sesso era tabù, scomodo e nascosto, spesso in simbiosi col senso di peccato, quasi che Dio lo avesse creato per poi condannarlo. La colpa e il disagio potevano privare di ogni gioia quel gesto d’affetto.
Ora, la sessualità è interpretata, o meglio mostrata, quasi unicamente nel suo aspetto più ludico e leggero, come emozione da consumare senza regole, come momento di piacere da accumulare, ripetere, collezionare.
A volte rischia di diventare una realtà falsata, fatta di forme plastiche, di bellezza irreale, di donne senza storia, per le quali il tempo non passa, in calendari che non si sfogliano ma si spogliano...

Saluto al mio parroco. Un cambio sofferto.

Un sorriso rassicurante, una sobria allegria, una fede certa, direi quasi naturale. Socievole e ben disposto all’amicizia: a quella autentica, sincera.
È stata questa la mia prima impressione di don Florido, tanti anni fa, al suo ingresso in Vedelago come parroco. Veniva da altre ferventi parrocchie,

UN AMORE VOLATO IN CIELO (oltre la morte)

E’ verde la terra
del nostro piccolo mondo
quando è bagnata
da un affetto profondo

Vi affondano golose
le radici del cuore,
si disseta la vita
con l’acqua dell’amore.

Fioriscono i sogni,
profuma il sorriso,
l’affetto reciproco
crea il Paradiso.

Ma la natura è cinica

PAROLE e PENSIERI nel SILENZIO

Ora anche il mio vivace folletto tace: dorme esausto appiccicato alla mamma. Io, invece, abbandonato al guanciale guardo: oltre la grande finestra mansardata, il profondo cielo notturno. E mi immergo pian piano in un tiepido bagno di silenzio. Mi abbaglia fra radi cirri una quieta luna tonda. Si alza a braccetto con la luminosa stella Altair. Poco più in alto la costellazione del Cigno, distesa in volo sulla nostra galassia. Anche il cielo mi sembra muto. Dal silenzio nascono parole diverse, mi visitano discrete, quasi in punta di piedi...

VALORI... IN ECONOMIA

"Non se ne parla nemmeno di comprarla".
"MA IO VOGLIO QUELLA MACCHINETTA!!!".
"Costa troppi soldi, e non puoi pretendere tutto quello che vedi".
Le proteste e i pianti continui di mio figlio, oggi, non mi danno tregua, trascinandomi fino all’esasperazione. Deve ancora capire il valore del denaro e i sacrifici fatti per guadagnarlo. Mi viene un’idea...